LA CLASSIFICA

5G: Tim sul podio della velocità, WindTre vince per copertura

Nel nuovo report di OpenSignal la telco guidata da Labriola svetta anche per esperienza nel gaming e nel video. Iliad si piazza al primo posto per la Voice app experience

11 Mag 2022

Patrizia Licata

giornalista

Un punteggio agli operatori italiani per l’esperienza 5G  che offrono ai loro abbonati, incluse la copertura e la disponibilità del segnale: è quello che trova nel nuovo“5G experience report” di OpenSignal. Tim è l’operatore di rete che offre la migliore esperienza utente per velocità di download, velocità di upload, esperienza video e esperienza di gaming su 5G. WindTre domina sui parametri della availability e della copertura del 5G, mentre Iliad è la numero uno per la voice app experience.

Lo studio ha analizzato l’esperienza fornita dai quattro operatori nazionali, Iliad, Tim, Vodafone e WindTre lungo un periodo di 90 giorni, dal 1 gennaio al 31 marzo 2022.

I punteggi delle telco sulla 5G experience

In base ai rilevamenti di OpenSignal sulla consumer mobile experience Tim offre velocità medie di download su 5G di 271.7, nettamente al di sopra della seconda classificata Vodafone, che raggiunge una media di 146.7 Mbps. Gli utenti di Iliad e WindTre riportano velocità media di download su 5G rispettivamente di 102.6 e 57.1 Mbps.

WHITEPAPER
Il ruolo di AI e data analytics per il mercato dell'online FOOD delivery
Retail
Turismo/Hospitality/Food

Sulla velocità di upload 5G Tim è prima con 25.1 Mbps. Vodafone è seconda a 18.1 Mbps, seguita da WindTre a 15 Mbps e da Iliad a 9.9 Mbps.

Tim offre le prestazioni migliori anche sulla 5G Video experience in Italia: gli utenti che fanno streaming sulle nuove reti dell’operatore storico danno un punteggio di 79.4 su una scala da 1 a 100. Seguono Iliad (71.9 punti), Vodafone (69.3) e WindTre (66.2).

Tim vince ancora sulla 5G Games experience con un punteggio di 73.8. Seguono Vodafone (70.4), WindTre e Iliad statisticamente pari a 68 punti. Tutti e quattro gli operatori sono nella categoria con giudizio “Fair” (65-75): discreto, ma possono migliorare.

L’estensione della rete 5G in Italia

WindTre resta nettamente al di sopra dei concorrenti sull’estensione della sua rete mobile 5G, che garantisce la maggiore disponibilità e copertura in Italia. Per quanto riguarda la 5G Availability gli utenti di WindTre hanno passato il 22,9% del loro tempo con una connessione 5G attiva, circa tre volte di più di quanto fanno gli utenti della seconda classificata Vodafone. WindTre ha anche il punteggio più alto sul 5G Reach (la quota di siti visitati dagli utenti 5G dove era presente il segnale 5G): 4.6 su una scala da 1 a 10, 2,2 punti di più della numero due Vodafone.

Iliad vince sul parametro della 5G Voice app experience con 80 punti, leggermente al di sopra di Tim che ne totalizza 79.3. Questo parametro misura l’esperienza degli utenti 5G quando usano app vocali degli over-the-top sulla rete 5G. Il punteggio di 80 piazza Iliad nella categoria con giudizio “Good”; i concorrenti restano nella fascia “Acceptable” (74-80).

Le variazioni rispetto alla classifica di novembre

Nel suo primo “5G Experience report Italia” OpenSignal ha premiato tutti e quattro gli operatori nazionali, vincitori in più categorie di esperienza dei servizi sulle reti mobili di nuova generazione. Nell’edizione dello scorso novembre Tim è risultata prima, con un ampio margine, per velocità sia di download che di upload nel 5G.

L’ex incumbent ha invece condiviso la vittoria nei tre premi esperienziali che misurano l’esperienza degli utenti 5G durante lo streaming di video, la riproduzione di giochi multiplayer e l’utilizzo dei servizi di comunicazione delle app vocali su una rete 5G: 5G Video experience (joint winner con Iliad e Vodafone), 5G Games experience (joint winner con Vodafone) e 5G Voice app experience (joint winner con Iliad e Vodafone).

Anche nello scorso report WindTre è risultata vincitore assoluto nelle categorie che misurano l’estensione di una rete 5G: disponibilità e copertura (availabity e reach).

Opensignal conduce studi indipendenti che misurano la mobile user experience per ciascuno dei grandi operatori di rete mobile nel mondo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4