5G, nuovo primato di velocità: 8 Gb al secondo - CorCom

IL TEST

5G, nuovo primato di velocità: 8 Gb al secondo

In campo Nokia, Elisa e Qualcomm Technologies. Raddoppiata la performance messa a segno a maggio scorso. Si aprono inediti scenari per le applicazioni mission critical e servizi di realtà virtuale e aumentata

19 Nov 2020

L. O.

Battuto il record mondiale di velocità 5G. Lo annunciano Nokia, Elisa e Qualcomm Technologies che in un flagship di Helsinky hanno dimostrato di poter toccare quota 8 Gbps su due dispositivi 5G connessi simultaneamente. Si tratta di un “raddoppio” rispetto alla velocità raggiunta da Nokia a maggio negli Usa. L’elevata velocità sarà in grado di supportare bassa latenza e servizi come il download di video 4K o giochi in tripla A in pochi secondi, applicazioni mission-critical o di realtà virtuale e aumentata. L’implementazione del servizio commerciale è prevista per il 2021.

Il traguardo è stato raggiunto utilizzando due blocchi da 800 MHz di spettro di onde millimetriche nella banda dei 26 GHz. Il sistema Modem-RF Snapdragon X55 5G di Qualcomm con moduli antenna QTM525 mmWave ha alimentato i dispositivi, ognuno dei quali ha raggiunto velocità di picco di 4 Gbps dalla stazione base sulla rete 5G commerciale di Elisa.

La maggior parte delle implementazioni europee fino ad oggi si è concentrata su altre bande, ma lo spettro mmWave offre un’enorme capacità su un breve raggio, rendendolo ideale per applicazioni a larghezza di banda elevata che richiedono un livello di throughput garantito.

Vantaggi per Industria 4.0 e Fwa

Il record assicura una doppia serie di vantaggi. Sul fronte enterprise l’alta velocità abilita infatti servizi che richiedono maggiore larghezza di banda e bassa latenza, come il controllo da remoto di strumenti utilizzati in ambito industriale e agricoltura 4.0 oltre a applicazioni mission-critical. Sul fronte utenza finale la soluzione permette agli abbonati di utilizzare applicazioni di Virtual e Augmented Reality per esempio per gli spettatori di grandi concerti negli stadi o di scaricare video 4K in pochi secondi, oltre a consentire una maggiore capacità delle connessioni Fwa come alternativa alla fibra.

WHITEPAPER
4G e 5G: reti efficaci per una connessione affidabile e sicura
Networking
Telco

“Siamo estremamente orgogliosi della collaborazione realizzata per questo evento storico, che rappresenta un importante traguardo per il 5G mmWave – dice Enrico Salvatori, Senior Vp e Presidente di Qualcomm Europe/Mea -. L’impegno di Qualcomm Technologies in ambito R&S per indirizzare la prossima generazione di connettività wireless, insieme al lavoro svolto con Elisa e Nokia, hanno trasformato questo obiettivo in realtà. I risultati raggiunti oggi mostrano il vero potenziale di questa tecnologia e siamo entusiasti di continuare a collaborare con i leader del settore per fare del 5G mmWave una realtà commerciale”.

“Un altro passo avanti verso velocità più elevate e migliori esperienze 5G ai clienti – dice Sami Komulainen, executive vp, production, Elisa -. Elisa è stata la prima in Finlandia e tra le prime al mondo a implementare il 5G. Raggiungere gli 8 Gbps è un passo naturale nel nostro sviluppo del 5G e vogliamo esplorare le possibilità offerte dal 5G e spingere ulteriormente la tecnologia a vantaggio dei nostri clienti “.

Per Tommi Uitto, president, mobile networks, Nokia “è un’altra pietra miliare nello sviluppo dei servizi 5G e dimostra la capacità delle nostre soluzioni 5G distribuite commercialmente “.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4