LA SOLUZIONE

Reti intelligenti “as a service”, ecco la piattaforma a prova di 5G

E’ dedicata agli operatori mobili la nuova soluzione firmata Cellnex, Lenovo e Nearby Computing. Taglio di costi e maggiori flussi di entrate grazie alla gestione smart del traffico dati

12 Giu 2020

L. O.

Più forza al 5G con soluzioni taglia-costi e nuovi flussi di entrate per gli operatori mobili. E’ l’obiettivo della nuova piattaforma di edge computing lanciata dalla spagnola Cellnex Telecom insieme a Lenovo e Nearby Computing, che sfrutta la tecnologia Intel per portare intelligenza sui “bordi di rete” spostando la gestione dei dati più vicino all’utente. Si tratta di una soluzione as a service per applicazioni telco, enteprise, Iot e aziende governative.

Secondo Cellnex in questo modo le reti già esistenti saranno in grado di ridurre il carico di traffico e ottimizzare i costi di backhauling, operazioni necessarie per affrontare la crescente sfida delle reti Tlc sul fronte della larghezza di banda e latenza.

Vantaggi della soluzione

I partner hanno lavorato a stretto contatto con Intel per progettare la piattaforma utilizzando Intel Distribution di OpenVino Toolkit che inserisce sistemi di Intelligenza artificiale nei processi volti a incorporare la tecnologia OpenNess per i futuri carichi di lavoro di rete. “Questo approccio di tipo modulare – spiega l’azienda spagnola – consente agli utenti di personalizzare la piattaforma in base alle proprie esigenze specifiche e per agire su aree di varie dimensioni attraverso use case mirati”.

FORUM PA 6 - 11 LUGLIO
L’infrastruttura tecnologica per la resilienza del Paese
Banda larga
Cloud storage

La piattaforma si basa sulla famiglia di offerte ThinkSystem Lenovo, incluso SE350, che viene descritta come la “prima di una gamma di server” specificamente dedicati all’ambiente “periferico”. Alcuni dei sistemi di cloud computing edge sono già stati implementati a Barcellona per sviluppare diversi casi d’uso come Enterprise Edge, focalizzati su clienti aziendali o eventi musicali e sportivi, o Green Edge, che consente soluzioni per la smart city o futuri servizi di mobilità, migliorando le performance di rete nelle aree rurali.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4