Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL NUOVO HUB

AI e robotica, Microsoft porta al Sud la scuola digitale

Presentato a Matera nel corso dell’Edu Day 2019, coinvolgerà 250mila studenti in corsi per l’acquisizione di competenze digitali. L’Ad Monica Candiani: “Così combattiamo lo skills mismatch che frena la crescita italiana”

08 Apr 2019

L. O.

people in a computer network

Laboratori di produzione, hackathon, formazione digitale. E’ il programma del nuovo hub Microsoft di Matera che fa parte di Ambizione Italia per la Scuola per corsi dedicati all’Intelligenza Artificiale e la robotica. Il battesimo oggi nel corso dell’Edu Day 2019, evento organizzato nell’ambito del protocollo d’Intesa con il Miur e il patrocinio della Crui, che Microsoft ed i suoi partner hanno dedicato al mondo della scuola, dell’università e della ricerca per delineare insieme alle istituzioni competenti le nuove frontiere della didattica, abilitate e facilitate dalla tecnologia.

“Da un lato l’Italia è uno dei Paesi con il più alto tasso di disoccupazione in Europa –  il 10,7% secondo l’Istat, percentuale che sale al 32,8% se consideriamo la disoccupazione giovanile – dice Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia – dall’altro è il luogo in cui entro il 2020 saranno creati 135.000 nuovi posti di lavoro nel settore dell’Ict che non riusciranno a essere coperti a causa del cosiddetto skills mismatch, fenomeno che rallenta la crescita e l’innovazione. Investire nelle competenze è quindi determinante per il futuro dei giovani italiani e in generale del nostro Paese. Il nostro futuro dipende da quanto saremo efficaci e determinati insieme al mondo della Scuola nel far sì che i nostri ragazzi abbraccino con consapevolezza e con un ruolo attivo, da veri protagonisti, le sfide del digitale, non come spettatori di fronte al cambiamento in atto”.

Ambizione Italia per la Scuola, frutto della collaborazione tra Microsoft e Fondazione Mondo Digitale, punta a coinvolgere entro il 2020 oltre 2 milioni di giovani, studenti, Neet e professionisti in tutta Italia, formando oltre 500.000 persone e certificando 50.000 professionisti per un investimento pari a 100 milioni di euro in attività di formazione e avvicinamento alle digital skill in programma questo anno scolastico.

L’Istituto Pentasuglia di Matera si unisce così agli altri 37 hub già presenti in Italia o in fase di apertura – 14 le regioni italiane al momento coinvolte – e chiamerà gli studenti di tutta la Provincia a cimentarsi in laboratori di produzione, hackathon e maratone di creatività con l’obiettivo di integrare al programma didattico tradizionale le competenze digitali richieste dal mercato del lavoro.

L’Edu Day 2019, che ha visto la partecipazione anche di Anthony Salcito, Vp Worldwide Education di Microsoft, ha visto la partecipazione di 1.500 persone tra studenti, docenti, dirigenti scolastici, ricercatori e professori universitari (è stata organizzata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale della Basilicata e patrocinata dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e dal Comune di Matera).

Presentati inoltre due progetti realizzati dagli studenti: Dalt-ino, prototipo in grado di aiutare le persone daltoniche a distinguere i colori in modo corretto portata innovativa realizzato dai ragazzi dell’IIS Marconi di Catania e Robot Climatolog, sistema in grado di rilevare gli elementi nocivi nell’aria attraverso la misurazione da parte di sensori e attuatori della temperatura, umidità e qualità dell’aria, realizzato all’LS Lazzaro Spallanzani di Tivoli.

Al via oggi anche dall’Istituto Torraca di Matera la formazione per 20.000 docenti di tutta Italia che, attraverso training offline e online, potranno acquisire nuove competenze digitali.

Annunciata una nuova collaborazione tra Microsoft e Indire, l’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa con l’obiettivo di promuovere la sperimentazione di Minecraft Education Edition nelle scuole italiane e coinvolgere in questo anno scolastico oltre 6000 studenti di tutti i livelli di istruzione in tutta Italia.

Nel corso della giornata è stata presentata Flipgrid, piattaforma per il social learning recentemente acquisita da Microsoft e ora disponibile gratuitamente per tutte le scuole anche in Italia.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

S
Silvia Candiani

Approfondimenti

M
Matera
M
Microsoft

Articolo 1 di 3